Before the invention of the printing press books were copied by monk scribes in their monasteries. Besides being scribes, they were also illuminators, archivists and librarians. A realistic window into this world was portrayed in Umberto Eco's beautiful work, The Name of the Rose. In this diorama set c.1250 in a Cistercian monastery, I wanted to represent a space infused with sacredness.Many thanks to my friend Luciano Leni for his masterful painting of the subjects,and their accessories, including the illuminated manuscripts.

The KIT contains all the characters, all the accessories, shown in the picture, but not the walls, and the floor which can be ordered separately in the section 'Accessories for Dioramas'


Fino all'uso della stampa tipografica i libri venivano copiati dai monaci amanuensi nei loro monasteri. Oltre a scrittori erano anche miniatori, archivisti e bibliotecari. Uno spaccato realistico ci è stato reso dal bellissimo libro di Umberto Eco 'Il Nome della Rosa' In questo diorama ambientato circa nel 1250, in un Monastero Cistercense ho voluto rappresentare uno di questi ambienti ricchi di sacralità. Ringrazio il mio amico Luciano Leni per avere magistralmente dipinto sia i personaggi che gli accessori, compresi i libri miniati.

Il kit contiene tutti i personaggi, tutti gli accessori, mostrati in figura, ma non le pareti e il pavimento, che possono essere ordinati separatamente nella sezione 'Accessori per Diorami'

The 'Scriptorium' of a Monastery

  • Brands Mirliton
  • Product Code: KIT024
  • Availability: In Stock
  • 54.82€


Tags: The 'Scriptorium' of a Monastery